G.B. Palumbo & C. Editore S.p.A. - Rivista annuale online di studi sul teatro antico

Dionysus ex Machina

Dionysus ex Machina n.7
N.7 - anno 2016
g.b. palumbo editore & c. s.p.a.
Immagine copertina
pubblicazione: N.1 - Anno 2010
Codice articolo: DEM2010111
Alan H. Sommerstein

La tetralogia di Eschilo sulla guerra persiana

Prendendo le mosse da un riferimento alla siciliana Imera in uno dei testi eschilei (fr. 25a), intitolati Glauco, questo contributo analizza come entrambe le tragedie rappresentate assieme ai Persiani nel 472 a.C. contenevano riferimenti profetici alle guerre persiane e puniche del 480/479 – il Fineo all’affondamento della maggior parte della flotta persiana a Capo Sepias a causa di una bufera da nord-est (in risposta alle preghiere degli Ateniesi a Borea e Orizia, i cui figli avevano salvato Fineo dalle Arpie) e il Glauco Potnieo a Imera e probabilmente anche a Platea o alle sue conseguenze (quando l’esercito greco aveva marciato su Tebe via Potnie). I tre testi assieme possono quindi costituire una trilogia sulle Guerre Persiane. Vengono messi in luce alcuni altri collegamenti tematici, precedentemente non evidenziati. Il dramma satiresco, Prometeo portatore di fuoco (come dovrebbe essere chiamato), potrebbe senza difficoltà rinviare allo stesso tema per via del rogo di Atene (sede dell’unico culto importante di Prometo). Viene anche valutato come considerare in questo modo la produzione eschilea del 472 possa gettare luce sulla relazione tra la produzione stessa e le precedenti rappresentazioni sulle Guerre Persiane di Frinico.

Starting from a reference to Sicilian Himera in one of Aeschylus' Glaucus plays (fr. 25a), this paper argues that the tragedies produced together with Persians in 472 BC both contained prophetic references to the Persian and Punic wars of 480/79 – Phineus to the wrecking of much of the Persian fleet at Cape Sepias by a north-easterly gale (answering the Athenians' prayers to Boreas and Oreithyia, whose sons had saved Phineus from the Harpies) and Glaucus of Potniae to Himera and possibly also to Plataea or its aftermath (when the Greek army had marched on Thebes via Potniae). The three together can thus be seen as constituting a Persian War trilogy, and some other previously unnoticed thematic links between them are pointed out. The satyr-drama, Prometheus Pyrphoros (as it should be called), could without difficulty have been linked to the same theme via the burning of Athens (home of the only major cult of Prometheus). It is considered what light this view of Aeschylus' 472 production may throw on the relationship between it and the earlier Persian War play(s) of Phrynichus.

Scarica l'articolo completo

Tutti gli articoli, i contenuti multimediali, lo spazio Notizie e i link Sono disponibili liberamente previa registrazione gratuita.
I volumi della Biblioteca di DEM possono essere acquistati interamente o per singoli articoli tramite Casalini Libri.

REGISTRATI
Cerca nel sito...

Puoi affettuare la ricerca inserendo
il titolo, l’autore o il codice articolo.

La Biblioteca di DEM

In questa sezione sono raccolti i volumi fuori serie che fanno riferimento a Dionysus ex machina per contenuti legati al mondo del teatro antico. Vi si trovano atti di convegni e monografie nonchè raccolte di saggi sempre sul tema del teatro antico.

Gli indici dei volumi sono consultabili online ed è possibile acquistare in formato ebook sia l'intera opera che alcune sue parti (ad esempio gli atti dei ocnvegni sono acquistabili anche per singolo articolo)...

Continua...