Close

Dionysus ex machina

Rivista online di studi sul teatro antico

Referee

Gli articoli pubblicati in questa rivista sono stati valutati, in forma anonima,
dal Comitato di Redazione e/o dal Comitato Scientifico e da valutatori internazionali,
anch’essi coperti da anonimato.

Numero 9 del 2018

Leggi a rotazione tutti gli articoli del numero in corso.

Fai clic per andare all’indice completo del numero corrente.

Craftsmanship and technology as chorality: the case of weaving imagery in Archaic and Classical choral lyric

Giovanni Fanfani

L’articolo si propone di indagare àmbiti di interazione tra tessitura (e l’affine tecnica dell’intreccio) e coralità nella produzione lirica corale arcaica e classica, prendendo in considerazione aspetti della tecnologia e artigianato tessili in quanto questi vengono introiettati e proiettati nell’immaginario poetico della performance corale. …

Continua a leggere

Cassandra in a Shard from Post-Classical Tragedy (TrGF adesp. 649)

Enrico Medda

L’articolo si propone di ridiscutere la natura del dialogo drammatico conservato da P. Oxy. XXVI 2746 (TrGF adesp. 649), nel quale Cassandra descrive a Priamo, Deifobo e un coro il duello fra Ettore e Achille. Lo scopo èquello di mettere in evidenza una serie di caratteristiche del testo che possono provare che si tratta di unframmento appartenente a un …

Continua a leggere

Vacanze romane, con obbligo di mito greco

Luigi Spina

Roman Holiday (Vacanze romane) non è solo una sorta di riscrittura, con radicale capovolgimento della situazione, della favola di Cenerentola. Le sequenze finali del film, con il lungo scambio di sguardi fra il giornalista e la principessa, richiamano alla mente il mito di Euridice e Orfeo.

Continua a leggere

Edipo, oggi. La memoria e il desiderio

Giuseppe Liotta

Il problema della “contemporaneità” dei classici greci si pone rovesciandone la prospettiva partendo dalla materialità della scena attuale e dalle differenti letture registiche, per arrivare a fare parlare i testi “secondo noi”. Si propongono due rappresentazioni perfettamente antitetiche l’una all’altra dal punto di vista produttivo, delle…

Continua a leggere

Tieste sbarca in Laguna:  la rielaborazione contemporanea del teatro latino. Cicatrici, una riscrittura di Seneca alla 46ma Biennale Teatro

Alice Bonandini

In occasione dell'edizione 2018 della Biennale Teatro, la compagnia Kronoteatro ha messo per la prima volta in scena il proprio spettacolo Cicatrici, liberamente tratto dal Tieste. Vengono esaminate le modalità di ricezione e rielaborazione del modello senecano: l'enfasi sul tema del potere; l'impiego simbolico del Leitmotiv della fame; la reinterpreta…

Continua a leggere

Dossier Medea – Premessa

dossier Medea
Giusto Picone

Nel gennaio del 2018 l’Università degli Studi di Palermo, il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Ateneo, il Parco Archeologico di Segesta e il Comune di Calatafimi Segesta hanno promosso, con la firma di un protocollo d’intesa, l’istituzione del Centro internazionale di studi e di ricerca sul t…

Continua a leggere

I doni di Medea. Tra reciprocità e vendetta

dossier Medea
Lavinia Scolari

Qual è la funzione dei doni nella storia di Medea, e che cosa ci comunicano? Attraverso di essi Medea sembra in grado di costruire relazioni e, all’opposto, di vendicarsi sui suoi nemici. È sulla base dei doni che interpreta offese e vendetta come inversioni dei meccanismi di reciprocità positiva in c…

Continua a leggere

Tatiana Pavlova. Da Grušenka a Medea

dossier Medea
Giancarlo Sammartano

Tatiana Pavlova. Da Grušenka a Medea ricostruisce e analizza diacronicamente la biografia artistica di Tatiana Pavlova Zeitman, attrice, regista e pedagoga teatrale, dalla sua formazione nella Russia del primo Novecento alla migrazione – dopo un breve periodo parigino – in Italia nel 1921. Protag…

Continua a leggere