G.B. Palumbo & C. Editore S.p.A. - Rivista annuale online di studi sul teatro antico

Dionysus ex Machina

Immagine copertina
pubblicato il: 29 Agosto 2014
categoria: recensioni libri
Vincenzo Blasi

Christian Mann, "I gladiatori"

il Mulino (collana «Universale Paperbacks»), Bologna 2014, pp.133, ill., ISBN 978-88-15-25058-2 € 12.00 (a cura di Vincenzo Blasi)

 

Il gladiatore vittorioso, un fascio di muscoli luccicanti come acciaio, ha il piede sul collo dell'avversario a terra ed è pronto a dargli il colpo finale. La sua faccia, nascosta dal grande elmo, in contrasto col viso efebico dello sconfitto, è volta all’imperatore che, sul trono dorato, temporeggia per aizzare la folla, assetata di sangue, a emettere la sentenza. Ma il verdetto è già nel titolo del quadro, intriso di sadismo esotico, che Jean-Léon Gérôme dipinse nel 1872, Pollice verso. Celebre dipinto che ricostruisce non solo la gigantesca architettura del Colosseo, ma pure il brivido d'orrore che sale dall'arena. Opera che però contribuì a diffondere alcuni equivoci. Sì, perché il pollice verso, che la folla ostenta per condannare il gladiatore sconfitto, è girato all’ingiù, mentre i romani lo volgevano all’insù per confermare il verdetto capitale implicito nella sconfitta.

Ma se equivochiamo persino sul dito dell'imperatore, quant'altro ignoriamo degli antichi costumi romani? Come funzionava veramente l'industria dello spettacolo a Roma e nell’Impero? Quali legami aveva con la politica, a cominciare dai circenses elargiti assieme al panem?

Per continuare a leggere scarica il pdf, cliccando sul link in basso a sinistra.

Scarica la notizia completa

Articolo completo

Fai clic sull'icona del file a lato
per scaricare la notizia completo
in formato Acrobat PDF.

Cerca in notizie...

Puoi affettuare la ricerca inserendo
il titolo o l’autore.

Scheda abboanmenti

Registrati gratuitamente alla rivista online

Dionysus ex machina, rivista on line di studi sul teatro antico pubblicata con cadenza annuale, si articola in sei sezioni (Testi, Dopo l'antichità, Scene, Monumenti, Cinema, Laboratori. Scuola e Università) e in uno spazio ulteriore (Notizie) costantemente aggiornato, che ospita annunci, recensioni e agili schede di spettacoli teatrali, libri, convegni, festival attinenti alla drammaturgia e, più in generale, alla cultura classica. Sono disponibili liberamente tutti gli articoli, i contenuti multimediali, lo spazio Notizie e i link, previa registrazione gratuita.

I volumi della Biblioteca di DEM possono essere acquistati interamente o per singoli articoli tramite Casalini Libri.

REGISTRATI