G.B. Palumbo & C. Editore S.p.A. - Rivista annuale online di studi sul teatro antico

Dionysus ex Machina

Dionysus ex Machina n.7
N.7 - anno 2016
g.b. palumbo editore & c. s.p.a.
Immagine copertina
pubblicazione: N.5 - Anno 2014
Codice articolo: DEM2014156120
Greta Castrucci

"Predicare nel deserto"

Buoni e cattivi maestri, tra Lemno e Scizia

L'articolo intende mettere in evidenza alcuni elementi che accomunano i due protagonisti del Filottete sofocleo e del Prometeo Incatenato e le situazioni in cui si trovano coinvolti: in particolare, la presenza di una figura sofistica o autoritaria (Odisseo e Zeus) che pretende, con atteggiamenti falsamente didattici, di imporre la propria volontà sull’eroe; la figura dell'eroe emarginato e sofferente confinato in luoghi remoti ed escluso dal consorzio civile; il suo ruolo didattico e la sua forza morale, grazie a cui, nonostante la situazione di impotenza, si mostra eticamente superiore ai soprusi del potere, trasformando la periferia in un centro propulsore di paideia. Dal confronto risulta quindi chiaro come la figura tragica del "predicatore nel deserto", collocata in un altrove mitico ma messa in scena nel cuore stesso di Atene e in un contesto pubblico come quello della performance dionisiaca, diventi essenziale per la comunicazione di valori fondanti che costituiscono l'identità stessa della polis.

This article aims to highlight some analogies between the protagonists of Sophocles' Philoctetes and Prometheus Bound, and the situations in which they are implicated: in particular, the presence of a sophistic or authoritary figure (Odysseus and Zeus) who, by using falsely didactic attitudes, attempts to force himself on the hero; the figure of the marginalized suffering hero, confined in remote places and excluded from civil society; his didactic role and his moral force, by which, even though in a situation of powerlessness, he reveals himself to be ethically superior to oppressive power and changes this periphery into a center of paideia. From this comparison it is clear that the tragic figure of "prophet in the desert", placed in a mythical "elsewhere" but performed in the center of Athens and in the public context of a Dionysiac festival, becomes very important for communicating values that are essential to the identity of the polis.


Gustave Moreau, Prometeo incatenato, 1868, Parigi, Musée Moreau.

Scarica l'articolo completo

Tutti gli articoli, i contenuti multimediali, lo spazio Notizie e i link Sono disponibili liberamente previa registrazione gratuita.
I volumi della Biblioteca di DEM possono essere acquistati interamente o per singoli articoli tramite Casalini Libri.

REGISTRATI
Cerca nel sito...

Puoi affettuare la ricerca inserendo
il titolo, l’autore o il codice articolo.

La Biblioteca di DEM

In questa sezione sono raccolti i volumi fuori serie che fanno riferimento a Dionysus ex machina per contenuti legati al mondo del teatro antico. Vi si trovano atti di convegni e monografie nonchè raccolte di saggi sempre sul tema del teatro antico.

Gli indici dei volumi sono consultabili online ed è possibile acquistare in formato ebook sia l'intera opera che alcune sue parti (ad esempio gli atti dei ocnvegni sono acquistabili anche per singolo articolo)...

Continua...