G.B. Palumbo & C. Editore S.p.A. - Rivista annuale online di studi sul teatro antico

Dionysus ex Machina

Dionysus ex Machina n.7
N.7 - anno 2016
g.b. palumbo editore & c. s.p.a.
pubblicazione: N.3 - Anno 2012
Codice articolo: DEM2012103518
Alberto Boschi

I predatori del vello perduto: sei versioni cinematografiche del mito degli Argonauti

L’articolo prende in esame sei trasposizioni audiovisive del mito degli Argonauti prodotte in Europa e negli Stati Uniti fra il 1958 e il 2000: Le fatiche di Ercole (1958) di Pietro Francisci, I giganti della Tessaglia (1960) di Riccardo Freda, Jason and the Argonauts (1962) di Don Chaffey, Medea (1970) di Pier Paolo Paolini, Das goldene Ding (1974) di Edgar Reitz e Jason and the Argonauts (2000) di Nick Willing. Di ciascun film viene offerta una lettura critica finalizzata a contestualizzarlo storicamente e a ricostruirne la vicenda produttiva, mettendone in luce al contempo le caratteristiche intrinseche. Pur senza ignorare le qualità formali delle pellicole esaminate, l’analisi si sofferma soprattutto sulle soluzioni adottate in sede di sceneggiatura, allo scopo di evidenziare le trasformazioni inedite e talora bizzarre che il materiale narrativo desunto dalle fonti antiche subisce all’interno di ogni singolo adattamento, ma anche le scelte competenti e rispettose della tradizione mitologica operate non di rado dagli autori del copione. Ciascuna scheda è preceduta dai credits del cast tecnico e artistico e da un’accurata sinossi del film.

This article analyses six audiovisual adaptations of the Argonauts’ myth produced in Europe and in the United States between 1958 and 2000: Le Fatiche di Ercole (1958) by Pietro Francisci, I Giganti della Tessaglia (1960) by Riccardo Freda, Jason and the Argonauts (1962) by Don Chaffey, Medea (1970) by Pier Paolo Pasolini, Das Goldene Ding (1974) by Edgar Reitz, and Jason and the Argonauts (2000) by Nick Willing. Each film is viewed through a critical interpretation aiming to provide it with a historical background, with wide information about production and style, and detailed comments on its more relevant features. While not neglecting the formal characteristics of the films here selected, this article focuses on their scripts, in order to highlight the new and sometimes peculiar transformations that the literary matter derived from the ancient sources meets in each adaptation, but also to emphasize the accuracy and correctness towards myths and traditions often shown by screenwriters. Before each critical comment, a full cast and crew list and a detailed plot are provided.

Scarica l'articolo completo

Tutti gli articoli, i contenuti multimediali, lo spazio Notizie e i link Sono disponibili liberamente previa registrazione gratuita.
I volumi della Biblioteca di DEM possono essere acquistati interamente o per singoli articoli tramite Casalini Libri.

REGISTRATI
Cerca nel sito...

Puoi affettuare la ricerca inserendo
il titolo, l’autore o il codice articolo.

La Biblioteca di DEM

In questa sezione sono raccolti i volumi fuori serie che fanno riferimento a Dionysus ex machina per contenuti legati al mondo del teatro antico. Vi si trovano atti di convegni e monografie nonchè raccolte di saggi sempre sul tema del teatro antico.

Gli indici dei volumi sono consultabili online ed è possibile acquistare in formato ebook sia l'intera opera che alcune sue parti (ad esempio gli atti dei ocnvegni sono acquistabili anche per singolo articolo)...

Continua...